VQR 2011-2014: la qualità della ricerca INSTM resta eccellente

INSTM si è volontariamente sottoposto, insieme alle Università e gli Enti Pubblici di Ricerca,alla Valutazione della Qualità della Ricerca (VQR) dell’ANVUR per gli anni 2011-2014.

Il Consorzio INSTM si è classificato primo tra i consorzi italiani nelle are dell’Ingegneria Industriale e dell’Informazione (Area 09) e secondo tra quelli valutati per le Scienze Chimiche (Area 03).
Nelle Scienze Chimiche, INSTM ha ottenuto un voto medio rispetto alla media unitaria di area di 1,08 e una valutazione di prodotti giudicati eccellenti, sempre in relazione alla media di area, pari a 1,11 ed equivalente a una percentuale del 92,2% (7,8% è invece la percentuale dei lavori giudicati di livello elevato). In entrambi i casi il valore maggiore di 1 indica che INSTM ha una qualità sopra la media e ci preme di ricordare che INSTM ha esposto solo pubblicazioni scientifiche in cui fosse presente l’appartenenza ad una Unità di Ricerca INSTM nell’affiliazione del ricercatore esposto.

Anche nel settore dell’Ingegneria Industriale e dell’Informazione, INSTM ha ottenuto risultati lusinghieri: il voto medio è di 1,44 mentre la valutazione sui prodotti eccellenti recita un valore di 1,56 (62,1% è stato giudicato di eccellente livello qualitativo, 34,5% di livello elevato). Quest’ultimo risultato è di grande rilievo e evidenzia una situazione di eccellenza che si colloca ben al di sopra della media nazionale di area.

Nel complesso l’indicatore finale di qualità della ricerca di INSTM è di 21,47, decisamente superiore alla quota totale dei Consorzi, pari a 14,04.

Anche per quanto riguarda la Terza Missione, la VQR dimostra che INSTM rappresenta un caso di best practice nella valorizzazione della ricerca ed evidenzia l’importante contributo in termini di attività inventiva e di capacità di gestione della stessa, di offerta di attività di ricerca e servizi conto terzi e di relazioni positive con le nuove imprese nate dall’attività del Consorzio. Infine le attività di Public Engagement (PE) presentate sono state valutate eccellenti e mostrano un impegno che è parte integrante in modo organico delle attività di INSTM. Il punteggio INSTM relativo al PE, lo colloca al primo posto tra i consorzi (0,538 rispetto alla media dei consorzi valutati pari a 0,296).

Scarica il rapporto finale su INSTM.

© 2013 - Consorzio Interuniversitario Nazionale per la Scienza e Tecnologia dei Materiali