Regione Piemonte: Bando Manunet 2019

La Regione Piemonte ha pubblicato il Bando Manunet 2019 che disciplina l’accesso alle agevolazioni a fondo perduto per progetti transnazionali congiunti a sostegno di attività collaborative di ricerca industriale e sviluppo sperimentale nell’ambito manifatturiero promossi da micro, piccole e medie imprese (MPMI), ed organismi di ricerca (ODR) in partenariato con altri soggetti delle regioni europee partecipanti alla rete MANUNET III.

Tali progetti devono essere coerenti, in quanto ad applicazioni e ricadute, con le 6 aree di innovazione identificate nella Strategia di Specializzazione Intelligente regionale (Aerospazio, Automotive, Chimica verde e Clean technology, Made IN Piemonte – Agroalimentare e Tessile, Meccatronica e Scienze della Vita) e con le traiettorie trasversali Resources Efficiency e Smart, ed in particolare nei seguenti ambiti di attuazione:

  • Knowledge-based engineering, information and communication technologies for manufacturing, including technologies for Industry 4.0 (for example industrial robotics, computer-aided engineering and design, automated manufacturing, zero defect manufacturing, product lifetime management, cyber-physical systems, IoT, control, big-data, analytics, connectivity and mobility, augmented reality, cyber security for processes, etc.).
  • Manufacturing technologies for environmental and energy applications including resource efficiency, recycling (reuse, remanufacturing, etc) and circular economy in manufacturing processes.
  • Adaptive manufacturing technologies including processes for removing, joining, adding, forming, consolidating, assembling and related advanced industrial machinery.
  • Additive manufacturing (for example technologies, materials, products etc.)
  • New materials for manufacturing (alloys, lubricants, coatings, textile fibres, construction, composites, insulation, multi-functional multi-materials etc.).
  • New manufacturing methods, components and systems (development of demonstrators, devices, tooling and equipment, logistic systems, etc.).
  • Other technologies, products and services related to the manufacturing field (logistic, supply chain, etc.).

L’agevolazione è concessa nella forma di un contributo alla spesa calcolato sui costi ammessi a finanziamento e con le seguenti intensità massime: Micro e Piccole imprese fino al 60%; Medie Imprese fino al 50%; ODR fino al 60%. La dotazione finanziaria è di 1,5 milioni di euro e il contributo alla spesa non potrà in ogni caso superare 300 mila euro per progetto.

Il procedimento di presentazione della domanda si articola in 2 fasi:

  • Presentazione di una pre proposal, obbligatoriamente in lingua inglese ed esclusivamente dal coordinatore del progetto., entro le ore 12:00 (CET) del 21 marzo 2019 tramite l’applicativo web di MANUNET. Successivamente all’invio della pre proposal, ogni partecipante piemontese, sia esso coordinatore o partner di progetto, deve presentare domanda di agevolazione via Internet attraverso la compilazione del modulo telematico ed inoltrare entro il 21 marzo 2019 tramite PEC all’indirizzo finanziamenti.finpiemonte@legalmail.it il file di testo della domanda, messo a disposizione dal sistema a conclusione della compilazione on line (in pdf), insieme agli allegati obbligatori previa apposizione sul modulo di domanda della firma digitale1 del legale rappresentante o del soggetto delegato interno all’azienda con poteri di firma.
  • I soggetti che hanno superato positivamente la prima fase sono invitati a presentare la proposta progettuale definitiva e dettagliata (full proposal), obbligatoriamente in lingua inglese ed esclusivamente dal coordinatore di progetto tramite l’applicativo web di MANUNET entro le ore 12:00 (CET) del 11 luglio 2019.

Il bando, la modulistica e i contatti per maggiori informazioni sono reperibili sul sito di Regione Piemonte alla pagina dedicata.

Chi volesse sottomettere un progetto avvalendosi dei servizi messi a disposizione da INSTM, ricordiamo che le persone di riferimento sono Daniele Consigli (dconsigli@instm.it - tel. 055/2338716) o Alessandro Barbieri (abarbieri@instm.it - tel. 055/2338718).

© 2013-2019 - Consorzio Interuniversitario Nazionale per la Scienza e Tecnologia dei Materiali