Digital Europe 2021-2027: il nuovo programma europeo dedicato alle future sfide digitali

Il nuovo programma rientra nel capitolo "Mercato unico, innovazione e agenda digitale" della proposta relativa al nuovo bilancio e si basa sulla strategia e sui risultati ottenuti negli ultimi anni. Secondo gli intenti della Commissione, con una dotazione finanziaria pari a circa 9,2 miliardi di euro, il futuro programma europeo dovrebbe sostenere la trasformazione digitale dell'economia e della società europee, permettendo alle imprese e ai cittadini europei di beneficiare dei suoi vantaggi.

Oltre a Digital Europe, nel disegno della Commissione europea per il prossimo quadro finanziario pluriennale, si dovranno mantenere e rafforzare i finanziamenti per ricerca e innovazione nelle tecnologie digitali di prossima generazione tramite il programma Horizon Europe. I due programmi opereranno in modo interdipendente: mentre Horizon Europe offrirà investimenti essenziali alla ricerca e all'innovazione, Digital Europe si concentrerà sulle infrastrutture necessarie, sostenendo la diffusione e il rafforzamento delle capacità, che a loro volta forniranno input alla ricerca futura nel settore digitale.

La proposta della Commissione si articola in cinque settori prioritari:

  • Calcolo ad alte prestazioni
  • Intelligenza artificiale
  • Cibersicurezza e fiducia
  • Competenze digitali avanzate
  • Implementazione, impiego ottimale della capacità digitale e interoperabilità

Per saperne di più, altre informazioni sono presenti al link http://first.aster.it.

© 2013-2018 - Consorzio Interuniversitario Nazionale per la Scienza e Tecnologia dei Materiali