Conferenza SSI-21: in programma un Simposio sugli sviluppi di frontiera degli ossidi multi-funzionali

Nell’ambito dell’International Conference on Solid State Ionics (SSI-21), che si terrà a Padova dal 18 al 23 giugno 2017 ed è supportata da INSTM, sarà organizzato il Simposio I-10 –
"Multi-functional oxide nanomaterials: from design to advanced applications"
.

Lo scopo principale di tale simposio è di radunare un'audience internazionale per discutere sugli sviluppi di frontiera degli ossidi multi-funzionali, in termini di ricerca sia fondamentale che applicata.

Particolare attenzione verrà dedicata alla fabbricazione/manipolazione di nanomateriali a base di ossidi, alla loro caratterizzazione avanzata ed al loro utilizzo tecnologico in svariati settori applicativi, come, ad esempio, lo sviluppo di sensori di gas per specie tossiche/infiammabili, la messa a punto di elettrodi per batterie, di dispositivi magnetici, di memristors, di celle solari, la preparazione e caratterizzazione di (foto)catalizzatori per la degradazione di inquinanti e la generazione sostenibile di idrogeno, la conversione di energia solare in energia chimica attraverso processi di splitting fotoelettrochimico dell'acqua.

Alcuni degli argomenti trattati saranno:

  • la sintesi e caratterizzazione di precursori molecolari per la preparazione di nanomateriali a base di ossidi sia da fase liquida che da fase vapore;
  • tecniche di fabbricazione top-down e bottom-up di ossidi multifunzionali, sia singoli che compositi (film sottili, nanoparticelle, nanotubi, nanofili);
  • tecniche avanzate di caratterizzazione chimico-fisica;
  • modeling teorico di ossidi funzionali, con particolare attenzione alle loro strutture elettroniche ed ai processi di superficie di rilievo per le applicazioni di interesse;
  • fenomeni di trasporto e problematiche correlate;
  • indagini delle proprietà funzionali dei sistemi sviluppati e loro eventuale integrazione in dispositivi (dispositivi magnetici, conduttori ionici, memristors, supercapacitori, batterie, fuel cells, (foto)catalizzatori per la degradazione di inquinanti/produzione di idrogeno, celle fotoelettrochimiche per lo splitting dell'acqua, sensori di gas tossici ed infiammabili);
  • aspetti di sostenibilità di prodotti e di processi.

Oltre a coinvolgere la partecipazione di speaker di fama internazionale, il simposio mira alla partecipazione di giovani ricercatori emergenti nei vari settori, allo scopo di promuovere la creazione ed il consolidamento di cooperazioni scientifiche transnazionali in settori di frontiera e di promuovere la creazione di cluster di eccellenza tramite la confluenza di competenze tecnico-scientifiche complementari.

Per questo motivo sono disponibili borse di studio riservate a dottorandi e post-doc per la copertura della quota di iscrizione.

La procedura da seguire prevede la sottomissione della richiesta via e-mail al Chairman della Conferenza, allegando il CV completo del richiedente e una lettera di supporto del Supervisore o del Referente Scientifico.

© 2013 - Consorzio Interuniversitario Nazionale per la Scienza e Tecnologia dei Materiali