Al via il Terzo Training Camp di IPERION CH.it sulla diagnostica non invasiva delle opere d’arte

Il corso di alta formazione multidisciplinare si terrà alla Galleria Palazzo Bellomo a Siracusa, dal 25 al 30 settembre 2016.

Organizzato nell'ambito di IPERION CH.it da Opificio delle Pietre Dure insieme a CNR, INFN, ENEA e INSTM, con il patrocinio dell'Università degli Studi di Catania e il supporto economico del MIUR, il training camp è rivolto a conservatori, restauratori, storici dell'arte, laureati (triennali e magistrali) e dottorandi in discipline umanistiche e scientifiche con applicazione nel settore del patrimonio culturale, curatori di musei o collezioni in possesso di una laurea in qualsiasi disciplina, diplomati SAF e AFAM che vogliano formarsi nelle tecniche più innovative utilizzate per la diagnosi, conoscenza e valorizzazione del nostro patrimonio culturale.

Il corso prevede la suddivisione dei partecipanti in piccoli gruppi di lavoro (4-5 persone) con competenze miste, ognuno dei quali seguirà il progetto di diagnostica relativo a un'opera della Galleria Palazzo Bellomo (dipinti su tavola del XV-XVI secolo). Guidati dagli studiosi del museo, i gruppi di lavoro parteciperanno alla definizione delle problematiche storico-artistiche e conservative, proseguendo poi insieme ai ricercatori con l'analisi dei materiali e delle alterazioni attraverso l'uso di diverse tecniche portatili non invasive, fino alla redazione di un report analitico digitale per la documentazione dei risultati. Ogni gruppo sarà affiancato e guidato da un tutor dell'Opificio delle Pietre Dure, che lo seguirà durante tutte le fasi del progetto. Le tecniche previste per i laboratori dei gruppi sono: imaging multispettrale, radiografia digitale, Raman e colorimetria, imaging XRF.

Parallelamente sono previste alcune lezioni frontali con dimostrazioni pratiche su altre tecniche non direttamente applicabili alle tavole lignee in esame, come il rilievo 3D e la termografia.

La scuola è aperta ad un massimo di 20 partecipanti, selezionati sulla base del curriculum vitae, ai quali sarà rilasciato un attestato utile per il riconoscimento di crediti formativi universitari (3 CFU). La deadline per la presentazione delle domande è fissata per il 20 agosto 2016.

Per ulteriori informazioni, visionare la locandina o il sito di IPERION CH.it.


© 2013 - Consorzio Interuniversitario Nazionale per la Scienza e Tecnologia dei Materiali