Al via il XIX corso del Master in Comunicazione delle Scienze dell’Università di Padova

Il Master in Comunicazione delle Scienze ha l'obiettivo di formare professionisti della comunicazione pubblica della scienza e della tecnologia in grado di operare in molteplici settori:

  • giornalismo scritto, radiofonico, televisivo e su internet;
  • comunicazione istituzionale e d'impresa;
  • editoria tradizionale e multimediale;
  • musei e mostre scientifiche;
  • promozione e gestione di iniziative di diffusione di cultura scientifica.

Le attività formative, tenute da novembre 2019 a luglio 2020 nei giorni di venerdì (l'intera giornata) e sabato (mattina), comprendono: lezioni, laboratori, esercitazioni e seminari. Inoltre fa parte integrante delle attività formative un tirocinio professionalizzante (stage) di 200 ore presso aziende, enti e istituzioni convenzionate, da svolgere tra gennaio e giugno 2020.

La peculiarità del Master è quella di offrire a studenti provenienti da diversi ambiti disciplinari e professionali (scientifici, tecnici e umanistici) la maturità culturale necessaria e gli strumenti operativi adeguati per acquisire e trasmettere informazioni sugli attuali sviluppi della scienza e della tecnica in modo comprensibile e rigoroso, per interagire efficacemente con i protagonisti della ricerca nei vari campi, per organizzare le strutture finalizzate alla comunicazione istituzionale, per promuovere e gestire iniziative di diffusione della cultura scientifica.

Gli studenti vengono preparati a lavorare nell'ambito di vari media, da quelli più tradizionali ai servizi di rete sociale (social network), a predisporre e gestire piani di comunicazione per enti di ricerca e istituzioni, pubbliche o private, quali le università e le scuole, le strutture sanitarie, i musei scientifici e i "science center", le imprese. Il confronto tra studenti provenienti da aree disciplinari diverse arricchisce l'esperienza formativa.

I docenti del master sono specialisti attivi a livello universitario o sul campo (in particolare, direttori di istituzioni scientifiche, giornalisti, direttori e conservatori dei musei) scelti per preparazione ed esperienze specifiche.

Per l'ammissione si richiede almeno una laurea triennale, o di vecchio ordinamento, in qualsiasi ambito disciplinare scientifico, tecnico o umanistico. Il superamento del corso dà diritto a 60 crediti.
Ulteriori informazioni al link www.dfa.unipd.it

© 2013-2019 - Consorzio Interuniversitario Nazionale per la Scienza e Tecnologia dei Materiali