Focus sull'attività del gruppo di ricerca GLANCE del Politecnico di Torino

Il gruppo di ricerca GLANCE (Glasses, Ceramics and Composites), Politecnico di Torino, si occupa da più di 20 anni di inertizzazione e riutilizzo di scorie di vario genere (ceneri da inceneritori, da combustione di biomasse, scorie dell’industria ceramica e metallurgica, residui da lavorazione e riciclaggio del vetro, etc.). Le scorie vengono analizzate, inertizzate e poi riproposte per un uso alternativo ed economicamente vantaggioso, secondo le esigenze sempre più pressanti della “Circular Economy”.

La tecnica che spesso utilizzano è quella della vetrificazione delle scorie tal quali, ove possibile, oppure aggiungendo altri materiali di scarto in grado di adattare la composizione ed ottenere un vetro o vetroceramico, che ripropongono come massivo, poroso o sotto forma di fibre. Sui materiali ottenuti sono poi effettuati test di rilascio per garantirne la non tossicità.

La procedura descritta può essere applicata alle sabbie silicee utilizzate nelle industrie metallurgiche, per le quali si può prevedere, dopo opportune analisi, una vetrificazione e successiva trasformazione in materiali porosi per isolamento termico e acustico. In alternativa, una trasformazione in fibre di vetro per il rinforzo di compositi a matrice polimerica.

Per maggiori informazioni: Monica Ferraris

Scarica il flyer.

© 2013-2019 - Consorzio Interuniversitario Nazionale per la Scienza e Tecnologia dei Materiali