INSTM: si è insediato il nuovo Consiglio Direttivo

Lo scorso 30 aprile si è svolta, in forma telematica, l’ultima riunione del Consiglio Direttivo insediatosi nel 2016 che ha concluso, in tale data, il proprio mandato quadriennale. Ricordiamo che il Consiglio Direttivo è l'organo deliberante del Consorzio per quanto concerne sia l'attività scientifica sia l'utilizzazione dei mezzi finanziari ed è formato dai rappresentanti di sede delle 49 Università consorziate.

Molti consiglieri, avendo già svolto due mandati consecutivi, non erano rinnovabili e pertanto nel nuovo organico c'è stato un sostanziale ricambio con l'inserimento di molti nuovi rappresentanti degli Atenei consorziati. Qui l'elenco completo del nuovo Cosiglio Direttivo.

Il nuovo Direttivo ha ritenuto opportuno prorogare i mandati del Presidente e della Giunta, rinviando l'elezione per il loro rinnovo alla chiusura dello stato di emergenza Covid-19 (ad oggi fissata al 31 luglio 2020). In tal modo i nuovi rappresentanti avranno modo di avere un confronto, anche conoscitivo, tra loro e con i vecchi membri, prima della votazione, che, se fosse avvenuta in modalità telematica, sarebbe stata sentita come un puro atto formale.

Inoltre, nell’ottica di un passaggio di consegne a breve tra la Giunta attuale e quella nuova, sono stati individuati dei "consiglieri" senza diritto di voto con riconosciute competenze ed abilità in settori chiave, che affiancheranno i nuovi membri nella comprensione delle necessità e dei punti di forza del Consorzio.

© 2013-2020 - Consorzio Interuniversitario Nazionale per la Scienza e Tecnologia dei Materiali