CIS 2019, nuovo evento innovativo dedicato alla chimica

La Società Chimica Italiana (SCI) in collaborazione con l’European Chemical Society (EuChemS), Federchimica, Farmindustria e con il supporto del Consorzio INSTM e dell’Associazione Italiana di Scienza e Tecnologia delle Macromolecole (AIM) organizza il Chemistry meets Industry and Society - A creative showcase conference (CIS 2019). L’evento si terrà a Salerno dal 28 al 30 agosto 2019.

Il CIS 2019 intende aprire inedite prospettiva ed opportunità nei rapporti tra ricerca, industria e società nel campo della chimica. La conferenza vuole essere un appuntamento innovativo, diverso dai tradizionali congressi scientifici, volto anche a colmare le distanze tra la ricerca scientifica accademica e le esigenze dell'industria e della società. Per questo motivo, saranno presentati da scienziati, aziende, agenzie pubbliche:

  • risultati di ricerca applicabili, con particolare attenzione alla loro comunicazione a aziende e non esperti
  • richieste specifiche da parte delle aziende in merito agli aspetti fondamentali e applicativi da loro identificati come fondamentali per l'innovazione
  • aspetti strategici della ricerca individuati dalle agenzie pubbliche come promotori di competitività nel settore della chimica e necessari per affrontare le grandi sfide della società

Il CIS 2019 si prefigge di dimostrare il ruolo strategico della Chimica per il progresso e l’innovazione, con particolare attenzione a settori di fondamentale importanza quali Energia, Salute, Sostenibilità, Sicurezza nella vita quotidiana, mostrando soluzioni e concetti che colleghino idee e innovazioni e siano da stimolo alla creatività scientifica attraverso nuove motivazioni e punti di vista.

L’evento è organizzato in 8 workshop paralleli della durata di una giornata ciascuno. Il Consorzio INSTM avrà il compito di organizzare e coordinare il workshop sulla tematica “Smart materials”. Il seminario sarà dedicato alle nuove opportunità offerte dalla scienza e tecnologia dei materiali alla sostenibilità dell'industria e della società. Saranno presentate possibilità e strumenti in grado di aprire nuove prospettive in questo ambito e di promuovere l'integrazione della ricerca e della produzione. Sebbene non si limiterà solo ai seguenti argomenti, il focus del seminario verterà su sei aspetti principali altamente intersettoriali:

  • Self-diagnostic materials,
  • Molecular nanomagnets for quantum computing,
  • Self-healing materials,
  • Smart coatings,
  • Stimuli-responsive materials
  • Multifunctional materials

Sono caldamente invitati a partecipare gli afferenti INSTM che abbiano ricerche di possibile applicazione industriale, in una fase vicina allo scale-up o alla produzione industriale oppure in possesso di un prodotto innovativo che sia altamente competitivo nei confronti di quelli già presenti sul mercato e sia facilmente sviluppabile in termini economici e di fattibilità.

I referenti INSTM per l'organizzazione della parte scientifica sono il Prof. Luigi De Nardo del Politecnico di Milano (luigi.denardo@polimi.it) ed il Prof. Paolo Fornasiero dell'Università di Trieste (pfornasiero@units.it).

© 2013-2019 - Consorzio Interuniversitario Nazionale per la Scienza e Tecnologia dei Materiali